Follow by Email

martedì 26 gennaio 2016

Il segreto della longevità


La pubblicazione è recente Longevità (Bollati Boringhieri Sampietrini) di Umberto Veronesi!

Ecco alcuni stralci dal suo ultimo lavoro:
Ho conosciuto una donna che, arrivata oltre i cento anni in perfetta salute fisica, un giorno ha deciso che fosse ora di smettere di esistere. «Alla televisione non danno più niente di interessante», non posso dimenticare questa frase. Ha quindi stabilito di non alzarsi più dal letto e non curarsi di ciò che accadeva intorno. In una settimana era morta

Umberto Veronesi affronta in questo libro uno dei temi più attuali della società contemporanea. La maggiore longevità della popolazione è un dato di fatto, ma capire cosa significa invecchiare serenamente è un'altra cosa, perché non basta aggiungere anni alla vita, bisogna fare in modo che siano anni interessanti. Partendo da qui, sulla base della sua enorme esperienza, Veronesi ci invita a meditare sul nostro stile di vita, dando il giusto peso all'alimentazione, all'attività fisica, all'attività mentale e soprattutto alla curiosità.
longevità  Avere cura della propria Salute

Classifica Prodotti Bio

Lo stile di vita di sicuro aiuta, tutti lo sanno ormai; quindi cibi sani, movimento, passeggiate quotidiane, oltre al buon umore, riposare bene, prendere la vita con filosofia, amareggiarsi non serve!
Oltre a tutto questo la cosa fondamentale è avere uno scopo! avere interessi, curiosità, essere attivi ed impegnarsi sempre in qualcosa; leggere, studiare, andare a teatro e in vacanza. Questo è veramente ciò  che allunga la vita, quello che la arricchisce, è il valore aggiunto!

felicità

Giardino e giardinaggio Download MP3 Sport e vita all'aperto
Nutraceutici e Nutrigenomici

Diffondi l'Informazione!


In fondo  a sinistra
clicca sull'icona del tuo Social Network  preferito
e condividi l'articolo con i tuoi amici!!

mercoledì 20 gennaio 2016

Ecco come sviluppare la felicità con la meditazione

Cos’è la felicità? In quanti se lo sono chiesti? Una cosa è certa: è che non possiamo razionalizzarla, né legarla a qualche evento in particolare, come il successo, la posizione sociale, i soldi eccetera. La felicità è qualcosa che nasce dall’intimo, senza una ragione apparente. Sentite più nessuno fischiettare per la strada? I meno giovani se ne ricorderanno! La spensieratezza, la gioia, la felicità che spinge addirittura a fischiettare o a canticchiare dove è finita? È stata sommersa, sì sommersa dagli impegni, dalle preoccupazioni inutili. Poi il nemico numero uno della felicità, la nostra mente fa tutto il resto. Se glielo permettiamo, la nostra mente può dare vita a un flusso inesauribile di congetture, pensieri negativi, ipotesi, paure, paranoie che non fanno altro che reprimere lo stato naturale di ogni essere umano: la serenità o felicità. Su internet abbondano moltissimi articoli sull’argomento; c’è chi consiglia di ascoltare musica, chi di leggere, di essere altruisti e di fare attività fisica. 

Green Economy  Cos'è il Glisofato  Invecchiamento fisico

La cura del Benessere dà sicuramente molta soddisfazione ed è al base per quello generale che propende alla felicità. Certo la felicità è anche tutte queste cose, ma è qualcosa di talmente personale che deve essere per forza di cose una ricerca unica e solo nostra. Esiste poi una spiegazione scientifica. Secondo una fonte autorevole, studio peraltro pubblicato su Scientific Reports, pare che la felicità risieda nel precumeo, un angolino del nostro cervello. Questi studiosi hanno approfondito e attraverso varie tecniche fra cui la risonanza magnetica hanno scoperto addirittura che da questa zona del cervello nasca come una scintilla. Ciò avviene proprio come i nostri antenati accendevano il fuoco, sfregando due pietre. Nel nostro cervello invece sfregando pensieri positivi e soddisfazione personale. Pare che sia possibile anche migliorare e allenare questa facoltà attraverso la meditazione. Lo studio ha evidenziato che le persone con più materia grigia nel precuneo, sono le più felici. Qualche link può aiutarci Come Meditare
Benessere e Salute
Libri da leggere  Il potere di adesso. Una guida all'illuminazione spirituale

meditazione  Sorgente Natura

Diffondi l'Informazione!


In fondo  a sinistra
clicca sull'icona del tuo Social Network  preferito
e condividi l'articolo con i tuoi amici!!!

lunedì 11 gennaio 2016

Cosa Piaceva a David Bowie


Cosa piaceva a david bowie Vero nome David Robert Jones - cantautore, polistrumentista, attore, compositore e produttore discografico. Ricchissima la sua vita professionale anche di tante collaborazioni: Lou Reed, Iggy Pop, e Brian Eno fra i tanti.  Poi la sua presunta bisessualità, nel 2013 fa il testimonial di Luois Vuitton, soffriva da mesi di un brutto male!
I libri e gli autori più amati dal Duca Bianco!! Tanti classici e amava il teatro, l'arte e la pittura
 La sponda dell'utopia Wonder boys (Scala stranieri) Greil Marcus Jessica Mitford Albert Camus Orwell Kerouac de lillo

Bowieart

La sua Fan Page

Ecco cosa dice Ernesto Assante oggi!


Da Move on - David Bowie
A volte sento
Il bisogno di muovermi
Così faccio la valigia
E mi muovo
Mi muovo

Potrei prendere un treno
O navigare all'alba
Potrei prendere una ragazza
Quando mi muovo
Quando mi muovo


Testi tradotti di David Bowie

Curiosità - é stato amico intimo di Amanda Lear, i suoi quadri sono esposti in molti musei americani, l'8 Gennaio il suo compleanno coincide con quello di Elvis, il primo strumento che ha imparato a suonare è stato il sassofono, nel 2000 e nel 2003 Bowie ha rifiutato le onorificenze britanniche di Comandante e Cavaliere

MY SIT 25356232 Sedia direzionale Milano, pelle sintetica in poliuretano MY SIT SEDIA DA UFFICIO VENECIA POLTRONA PRESIDENZA Homcom - Poltrona Sedia da Ufficio Dirigenziale Sedia Regolabile Girevole 70x58x120cm Nero