Follow by Email

martedì 20 dicembre 2016

Herpes e fuoco di Sant’Antonio cause cure e rimedi

L’Herpes nasce da un ampio numero di Virus. Si tratta di vesciche inestetiche e dolorose che appaiono sulle labbra.
Quando si è soggetti la prima cosa da fare è sicuramente la Prevenzione, in quanto il ceppo di questo virus è presente nel sistema immunitario.


Ne consegue che è consigliabile migliorare il sistema immunitario, attraverso l’alimentazione ma anche lo Sport e il movimento.


Questa malattia nasce da situazioni di forte stress emotivo, per cui bisogna agire a monte dle problema.

Migliorare le difese Immunitarie. I cibi consigliati

Aglio
Ginseng
Agrumi
Echinacea
Carote
Funghi


Evitare stress, fumo e zuccheri.  Sano riposo . Dormire bene

 Per rafforzare le difese immunitarie fare il pieno di Vitamina C

L’Herpes labiale, nel giro di una settimana anche senza trattamento con una crema guarisce completamente, mentre per l’Herpes zoster (fuoco di Sant’Antonio), il discorso cambia. E’ necessario in questo ultimo caso un trattamento specifico medico, in quanto può portare a seri rischi per la salute.




giovedì 15 dicembre 2016

Le odiose occhiaie da dove sorgono le cause e come rimediare



A chi non è mai capitato di avere occhi gonfi e fossati neri sotto agli occhi? Sono le odiate occhiaie.
Esistono diversi motivi che causano le occhiaie; Esse possono evidenziare un malessere generale o problematiche più gravi.

Life style slow - blog


Occhiaie: le cause


Innanzitutto con il trascorrere degli anni la pelle attorno agli occhi tende a diventare più sottile.
Un’altra possibile causa potrebbe essere la disidratazione, che a sua volta potrebbe nascondere altre patologie, legate ai reni, alla tiroide e al cuore.
I sintomi più frequenti della perdita di liquidi, sono Crampi muscolari, Vertigini, Calo di peso, Urine scure, Debolezza, lingua bianca, Mal di testa, freddo alle mani e ai piedi.

Attraverso questi sintomi è già possibile avere una prima idea della situazione.


La terza causa è la presenza di allergie


Insonnia. Quando si riposa male o poco i capillari sono più evidenziati.

Carenza di ferro. L’Anemia è un’altra delle cause delle occhiaie.

Consigliato un esame ematochimico.



Se le occhiaie sono persistenti è utile effettuare qualche indagine più approfondita, ma nel frattempo esistono alcuni Rimedi:


  1. Consumare cibi antiossidanti;
  2. Apportare alla propria dieta una buona quantità di Vitamina C
  3. Bustine di tè fredde sugli occhi per 15 minuti
  4. Fettine di cetriolo
  5. Sonno ristoratore – è importante andare a dormire prima delle 23, in quanto il sonno delle prime ore è quello più benefico
  6. Fettine di patate da applicare sugli occhi
  7. Bere molta acqua

mercoledì 14 dicembre 2016

Cos’è la colite, cause e rimedi

 Insalata Bio coltivata in casa

  Le cause della colite possono essere diverse. Essa può scaturire da diversi fattori che vanno ricercati nello stato emotivo, come in una eventuale alterazione della flora batterica o cause concatenate al ciclo mestruale.

Anche i sintomi sono i più disparati: nausea e dolore addominale, ma anche senso di gonfiore, costipazione o diarrea, svuotamento fecale parziale. All’interno delle feci può essere presente del muco (sostanza che serve a proteggere gli organi dell’apparato digerente).

 Contribuiscono ad un aggravamento del quadro clinico:

  • Aria nel colon;
  • Pasti abbondanti;
  • Assunzione di farmaci;
  • Stress e Ansia;
  • Assunzione di farine, Orzo, Cioccolato e caffeina

Le persone affette da sindrome del colon irritabile di solito soffrono di ansia, in questo modo si generano gli spasmi del colon. L’intestino è anche chiamato secondo cervello, infatti esiste un collegamento molto profondo fra cervello e intestino già nel corso dello sviluppo embrionale.


La dieta

La dieta deve essere ricca di acqua e fibre, quindi sì a frutta e verdura e bere abbondante acqua:

  • Cereali integrali;
  • Legumi;
  • Riso integrale;
  • Farro;
  • Frutta secca;
  • Carne bianca;
  • Pesce;
  • Uova;
  • Probiotici - Fermenti lattici


Cibi da evitare:

  • Zuccheri;
  • Cibi grassi;
  • Peperoni;
  • Aglio e cipolla crudi;
  • Fritture;
  • Marmellate;
  • Pesche, pere e prugne;
  • sale;
  • Insaccati;
  • Latte

 Sono inoltre da evitare i seguenti metodi di cottura: alla brace, Cottura lunga e piastra.


Rimedi Naturali:

  • Argilla verde ventilata;
  • Lactobacillus Rhamnosus;
  • Tiglio;
  • Anice;
  • Melissa; 
  • Camomilla;


·         Poiché la colite ha una forte componente nervosa è importante seguire uno stile di vita tranquillo, ricorrendo se necessario a tecniche di rilassamento, esercizio fisico (regolari passeggiate e movimento), adeguato riposo notturno.
·         

·        
·       Ictus Terza Causa di mortalità             Regalami
·    




















































mercoledì 7 dicembre 2016

Come combattere le fobie? Di cosa abbiamo paura? A far luce una interessante ricerca

Gli spazi chiusi e i serpenti; le fobie degli italiani sono davvero strane e irrazionali.
Un sondaggio stila una classifica delle fobie più comuni e scatta una fotografia davvero interessante.
In realtà di fobie assurde ne esistono tantissime.

Un sondaggio condotto da Lastminute.com ha svelato che gli Italiani sono i più superstiziosi in Europa. Affiorano da questa ricerca paure Social, come quella di restare senza smart phone o connessione ad internet e sentirsi in questo modo tagliati fuori dal mondo.

Classifica delle Paure  

  • Ragni e Altitudine
  • Serpenti
  • Spazi chiusi - Claustrofobia

 Il 32% degli intervistati hanno paura di rimanere soli, mentre il 25% quella di non piacere alla gente.
Ciò che emerge più di tutto sono le conseguenze, cioè la scarsa fiducia in sé stessi; spesso le fobie condizionano la mente al tal punto da riversarsi su tutti gli aspetti della vita, dal lavoro alla vita sociale e così via.




Buona parte degli intervistati ammette che tenta di affrontare le proprie paure. Il metodo per sconfiggere una paura è razionalizzarla.
Si sa ormai che le fobie sono immotivate e irrazionali, in quanto il timore nasce quasi sempre da traumi o esperienze pregresse. Di conseguenza non hanno fondamento né logica e proprio partendo dalla ragione si possono vincere.


Basti pensare alla paura di parlare in pubblico o quella dell’altezza, dell’ascensore, paura di volare, paura del buio.
Se da bambini abbiamo avuto degli educatori che per farci stare buoni ci parlavano dell’Orco o della Strega cattiva, ecco che queste fobie vengono assorbite a livello inconscio e da adulti non riusciamo a liberarcene.

Promozioni in Vista              Conoscenza e Cultura             Sorgente Natura



Una tecnica

Trasformare la paura in un’entità, una vera e propria persona fisica e in una sorta di seduta iniziare un colloquio.
La nostra parte razionale contro quella irrazionale. In modo sistematico e preciso la razionalità smonterà una alla volta tutte le stupide ragioni della Fobia Irrazionale.
La paura è una convinzione e si supera anche con una maggiore Autostima.


La soluzione e la strada per uscire dalle nostre paure la troviamo da soli, ma qualche manuale può essere di supporto in questa delicata fase




vincere la paura

venerdì 2 dicembre 2016

Relax e Benessere Il Riposo è un vero toccasana per il cervello elimina le tossine dal sistema nervoso

Diversi studi e ricerche condotti hanno rivelato che l’ozio come il riposo servono alla memoria e al cervello per disintossicarsi dalle scorie – Informazioni, pensieri, elucubrazioni e tanto altro - Bisogna volersi bene e ogni tanto fermarsi per ricaricare le batterie e permettere alla mente di essere più libera.

Dormire bene serve alla memoria e all’apprendimento. Il cervello umano funziona come un vero e proprio Pc, utilizza il tempo di spegnimento per pulire la memoria dai dati inutili.
A volte ci si chiede come mai non si riesce a prendere sonno. La risposta è semplice: Il nostro cervello è rimasto per troppo tempo acceso e quindi fatica a spegnersi.
Sono da limitare le attività passive, quali guardare la Tv o stare troppe ore su Internet, in quanto non accorgendosene, si viene letteralmente bombardati da una moltitudine di informazioni e notizie tanto da costringere il nostro cervello ad un surplus di fatica.

Ne consegue che è importante il riposo inteso sia come ore di sonno notturno, ma anche di vero e proprio ozio, che non è affatto una perdita di tempo.

La giornata andrebbe bilanciata fra gli impegni e momenti di pausa. Il non far nulla, può essere rigenerante, creativo e serve per caricarsi.


Come e dove concedersi trattamenti di Bellezza e Benessere

Quando si ha più tempo a disposizione; in occasione delle diverse festività che cadono durante l’anno, molti si concedono trattamenti in lussuose SPA, niente di più azzeccato.
Le alternative sono altrettanto valide.
Rientrano nella categoria del Relax fai da te, massaggi, bagno caldo, solarium (anche sul proprio terrazzo), lettura di un libro in un ambiente comodo e confortevole, sottofondo di musica classica.











Per allentare lo stress esistono metodi naturali come le tisane rilassanti e gli olii essenziali; la Lavanda ad esempio ha un grande potere distensivo, può essere spruzzata nell’ambiente diluendo poche gocce di olio in acqua tiepida oppure usando un diffusore di essenze. Un altro modo molto indicato è quello di versare tre gocce di olio essenziale alla lavanda su un fazzoletto e aspirare l’odore di tanto, avendo cura di evitare il contatto diretto con il naso. Gli olii essenziali sono sostanze purissime, molto efficaci ma vanno usate con le dovute cautele.
Esiste un solo Bene La Conoscenza

martedì 29 novembre 2016

L’Ictus è la terza causa in Italia di mortalità Sintomi e Prevenzione

L’Ictus è la terza causa in Italia di mortalità e come l’infarto è determinato dal mancato apporto di sangue al cervello o al cuore. Trobectomia 




Sono circa 200 mila gli italiani colpiti da Ictus, anche se negli ultimi tempi sono nate nuove procedure in grado di limitarne le conseguenze.
In pratica si forma un coagulo che blocca il flusso di sangue al cervello; Esistono farmaci in grado di sciogliere i coaguli oppure una recente tecnica chiamata trombectomia, che con l’inserimento di una maglia metallica nella gamba arriva al cervello e attraverso raggi x rimuove il coagulo.

Nell’ultimo anno gli interventi di trombectomia arteriosa sono raddoppiati, però necessitano di personale altamente qualificato. Attualmente in Italia manca una scuola di specializzazione per Neuroradiologi Interventisti.


I maggiori fattori di Rischio

I maggiori fattori di Rischio sono l’ereditarietà, l’invecchiamento, fumo, alimentazione scorretta, inattività fisica, ipertensione, diabete, obesità, alti livelli di colesterolo.

Una corretta prevenzione prevede l’eliminazione di tutte le cattive abitudini che causano i fattori di rischio; Si può quindi seguire una dieta più sana eliminando grassi e zuccheri e praticando attività fisica
 Poiché l’intervento tempestivo può in molti casi salvare la vita, è bene prestare molta attenzione e recarsi al più vicino pronto soccorso non appena appaiono i seguenti sintomi:

  • Confusione improvvisa
  • Intorpidimento braccio o gamba
  • Difficoltà a parlare e di comprensione
  • Problemi alla vista
  • Vertigini e perdita di equilibrio
  • Mal di testa

Si tratta si sintomi molto comuni, ma bisogna prestare attenzione quando sono improvvisi, perché potrebbero celare l’insorgenza di un Ictus.


venerdì 18 novembre 2016

Tutto sulla Soia Proprietà e Benefici

Le Opinioni e gli studi sulla Soia sono diversi e tutti hanno esiti differenti.
La regola è sempre la stessa: Non bisogna esagerare mai con l’assunzione di nutrienti, anche se naturali, perché in quantità massicce potrebbero portare a effetti collaterali.



In quantità ragionevoli, i prodotti tradizionali a base di soia sono salutari. I prodotti a base di soia più processati, invece, andrebbero preferibilmente evitati.


Negli ultimi anni sempre più persone risultano essere intolleranti al lattosio e al glutine; la colpa è dei cibi confezionati con conservanti, coloranti e così via.
La soia è un valido sostituto, in quanto è ricca di proteine, priva di colesterolo.
In realtà la Soia è una pianta, più precisamente un legume dal quale si ricavano salse, latte, farina; quindi è facile impiegarlo per i più disparati usi: dolci, a colazione, nei formaggi eccetera.
Le proprietà della Soia sono innumerevoli: innanzitutto non contiene carboidrati, mentre è ricca di calcio, ferro, potassio, ma anche vitamine del gruppo B e vitamina C.
Rappresenta un valido aiuto contro il colesterolo, combatte la stitichezza, previene l’osteoporosi.
  



Alcune ricerche hanno evidenziato che combatte i disturbi legati alla menopausa, grazie agli Isoflavoni.
Le controindicazioni sorgono sempre se si fa un uso eccessivo ed  inoltre è importante consumare Soia Biologica, in quanto il rischio per la salute aumenta per l’uso di pesticidi e OGM.
  

    

  
BioCosmesi Dna Solutions

giovedì 17 novembre 2016

Ricette Veloci Gustose e Salutari




Pizza con pomodoro Galbanino e Speak










Insalata con Fagioli, patate lesse, Zucca Arrostita, Prezzemolo e se preferite aggiungete  prosciutto cotto 









mercoledì 2 novembre 2016

Vivere senza rifiuti Un mondo possibile

Rifiuti zero: Una rivoluzione in corso

Le teorie di Paul Connett  Libro   Rifiuti Zero – Una realtà possibile

Questo testo parla di uno stile di vita incentrato sulla differenziata, sul compostaggio dell’umido, sul riciclo e sul risparmio di sacchetti, bottiglie e altri oggetti usa e getta.

Molti libri parlano di un mondo migliorabile dalla correzione dei nostri stili di vita. La verità è che l’uomo nel corso degli anni ha fatto troppo male al pianeta e alla natura, attraverso contaminazioni e ripetuti comportamenti lesivi.


Lo stesso universo ha cambiato aspetto, come se fosse stato manipolato; si è tentato di modificare l’ordine naturale di tutte le cose, dalla genetica all’aria, al mare all’atmosfera, alle coltivazioni, fauna e flora comprese.

Un ripristino o ritorno alle origini è impossibile; ci troviamo nel bel mezzo di un circolo vizioso dal quale sembra sempre più difficile uscire.

La smania del consumo è diventata una prigione – si vive per lavorare e consumare; si consuma e si lavora di più per reggere lo stile di vita che ci siamo imposti – Tutto è necessario – La tecnologia, le auto, la casa al mare, la vacanza, l’abbigliamento di lusso.





Internet può essere un grande alleato per risparmiare soldi e avere più tempo a disposizione, ma anche per produrre in modo autonomo le cose che ci sono utili e riciclare.




                                            Come fare a?
Esistono già diverse realtà: siti web, siti di annunci, gruppi su social e così via che aiutano ad alimentare uno stile di vita più sano e sostenibile, più libero, in altre parole più economico.




Una grande idea di risparmio è quella di girare in bici oppure condividere i viaggi. Per questo su facebook troviamo un gruppo molto valido dove scambiarsi notizie, trovare passaggi ma anche informazioni su dove comprare o noleggiare una bici e così via.
Lasciamo l'Auto a casa - Pagina Facebook   Comprare Una Bici

Riciclare vuol dire anche vendere gli oggetti che non usiamo e comprare ciò che ci serve usato – Molte persone attraverso siti di annunci e mercatini on line arrotondano addirittura lo stipendio realizzando ottime entrate extra.

 Sempre più presenti sui social i Mercatini dell’usato, che negli ultimi tempi stanno riscuotendo  notevole successo. Come fare? Basta effettuare una ricerca su facebook digitando il mercatino…..e nei risultati usciranno i diversi mercatini per regione o addirittura per Comune.
Molto utile è iscriversi ai mercatini del proprio Comune o zone limitrofe; in questo modo si acquisteranno o venderanno oggetti senza sostenere spese di spedizione sempre molto costose.
Basterà scambiarsi il numero di telefono e magari incontrarsi in una piazza o al bar e concludere l’affare.


   Pianificare il Compost fai da te e produrre concime naturale

Bio Composter domestici su Amazon   

Per salvaguardare le nostre tasche e l’ambiente lo stile di vita dovrebbe orientarsi verso il riciclo, l’acquisto di usato (e vendita di tutto ciò che abbiamo di superfluo).
Una politica del materiale usato e del riutilizzo permetterebbe al pianeta di salvarsi, insieme ad altri provvedimenti simili.



Raccolta differenziata
Riciclare plastica, vetro e allumino con particolare importanza per quei materiali dannosi (che rientrano nella categoria di rifiuti speciali), per l’ambiente, quali olii, detersivi, scorie varie, amianto, eventuali sostanze considerate tossiche. Il comune di appartenenza è obbligato a dare informazioni riguardanti isole ecologiche presenti sul territorio e/o modalità di smaltimento di tali materiali.

Il vetro e la plastica possono essere riciclati ottenendo soldi in cambio, grazie ad appositi congegni che possono essere posizionati all’interno di diverse aree popolate (supermercati, parcheggi, condomini).


Sapevate che non tutti i sacchetti sono a norma di legge?

Molti supermercati e Store non sono a norma in materia di sacchetti per la spesa.
Sui sacchetti dovrebbe essere riportato biodegradabile e compostabile e il marchio di un ente certificatore

Sono previste anche sanzioni per chi non utilizza sacchetti-Bio, che vanno dai 2.500 euro ai 25 mila euro.
Quindi meglio usare sacchetti riutilizzabili per la spesa.

Compriamo sacchetti per la spesa riutilizzabili su Amazon






lunedì 31 ottobre 2016

Esperimenti in cucina Parte Seconda


Ricetta Incontri 


A chi non è mai capitato di incontrarsi per caso?  Ciao, come stai? 
Da tanto non ci si vede!

Bene. Domenica scorsa  i fusilli hanno incontrato i ravioli ai funghi porcini in salsa di pomodoro!




Ricetta ai frutti di mare. 
Ingredienti: Calamari, vongole, gamberetti, pomodorini, semi paccheri....




Buon appetito!          







Ricette Esperimenti in cucina Lezione Numero Uno

     Prima Lezione di Ricette Semplici e Veloci - Esperimenti in cucina 

 Tagliatelle con farina integrale e salsa di pomodoro con carne macinata
Ricetta  in mancanza di zucchine                  Spaghetti gamberi senza zucchine ma con peperoni.

Mi ritrovai in una Selva quasi Oscura con spaghetti e gamberetti e mentre mi dicevo che sarebbe stato bello comprare le zucchine, pensai che invece avevo i peperoni. BUON APPETITO.


  




venerdì 28 ottobre 2016

Ci possiamo salvare dallo Smog? Rivoluzione nella BioEdilizia Arriva il cemento che assorbe le emissioni c02 – Biocemento all’Università di Catalunya.

Viviamo in un’epoca in cui tutto viene deturpato, la natura si distrugge, distrugge essa stessa e miracolosamente si rigenera in nuove forme.
L’evoluzione è un concetto troppo ampio per poterlo esprimere in poche righe.

Possiamo solo asserire che se non ci fosse stato un progresso e se non fosse in atto uno sviluppo, una crescita chiamata appunto Evoluzione, il genere umano sarebbe estinto già da tempo.


È l’istinto di migliorare, di costruire e di correggere gli errori compiuti che spinge l’uomo verso la costante ricerca, verso nuovi orizzonti.
Dal punto di vista ambientale c’è molto da fare, da ricostruire, visto che decenni di politiche e di azioni scellerate hanno reso i mari inquinati, l’aria irrespirabile e l’ambiente contaminato.



Fortunatamente c’è chi pensa a riparare e con l’innovazione introdurre nel nostro stile di vita prodotti all’avanguardia che migliorino la nostra vita. Una di queste innovazioni è senz’altro il cemento autopulente che ha la capacità di assorbire lo smog, sfruttando l’energia del sole.
Un più efficace sistema per ridurre lo smog in realtà ci sarebbe: quello di camminare a piedi e no usare l’auto, ma poiché si tratta di qualcosa di praticamente impossibile al giorno d’oggi, il cemento mangia-smog può essere un’invenzione apprezzabile.



1000 mq di cemento equivalgono a 80 piante, cioè avrebbero la stessa capacità di assorbimento.
La sostanza che permette ciò la TX Active può essere utilizzata negli intonaci e nelle vernici m anche nell’asfalto.

Secondo ItalCementi con l’utilizzo della sostanza TX Active si riuscirebbe a ridurre fino al 50% l’inquinamento delle città.