Follow by Email

mercoledì 18 gennaio 2017

Influenza: Ecco germi e batteri dove si annidano e Come pulire casa


Sembra che l’influenza continuerà a mietere vittime e che il picco arriverà a Febbraio.


I germi e batteri dell’influenza, tendono ad annidarsi nei posti più impensabili.

La sede preferita dei batteri, responsabili dell'influenza è sicuramente la casa, i divani e il letto. Una buona norma vuole che ogni giorno si aprano le finestre per un buon ricambio d’aria.

Già questa buona abitudine, limita la sopravvivenza dei batteri, in quanto questi ultimi non vivono all’aria aperta, ma al chiuso e soprattutto al caldo.

Lavarsi spesso le mani con detergenti disinfettanti; questo è uno dei primi accorgimenti per evitare l'influenza.

Con la tosse e gli starnuti si liberano germi nell’ ambiente, per cui è bene farlo coprendosi bocca e naso con fazzoletti, possibilmente usa e getta.

Nella pulizia della casa è bene usare prodotti naturali e che neutralizzino i germi. Molta cura deve essere prestata nella disinfezione di bagno e cucina. In queste stanze, infatti, i batteri possono annidarsi, con rischio di contagio influenza.

Per divani e letti l’attenzione deve essere massima. Le lenzuola sono il posto in assoluto dove crescono i batteri e si moltiplicano.  

Oltre all’aria, lenzuola e copridivani devono essere cambiati periodicamente. Almeno tre volte a settimana; i batteri dell'influenza proliferano al caldo.

Raccomandato l’uso di aspirapolveri ed è bene lavare tutti i giorni il pavimento con disinfettante anche naturale (consigliato alcol e aceto), per liberarlo da germi e batteri.

Come ultimo accorgimento è utile mettere nel diffusore di olii essenziali, alcune gocce di olio alla Lavanda, ottimo purificante dell’aria e con proprietà rilassanti.

Nutraceutici e Nutragenomici Bio

Nessun commento:

Posta un commento