Follow by Email

martedì 1 marzo 2016

Polveri sottili e metalli pesanti:che effetto hanno sul nostro organismo e come difendersi?


Le polveri sottili sono chiamate appunto in questo modo, in quanto hanno dimensioni molto piccole e la loro particolarità è quella di restare sospese in aria anche per settimane.


Life style slow  - blog     
                                    

                                    


Esse arrivano al nostro organismo attraverso le vie respiratorie.

Per quanto riguarda i metalli pesanti come piombo e mercurio devono avere più alte concentrazioni per causare danni.
Le auto emettono piombo e amianto.

Di solito i metalli pesanti si trovano anche negli isolanti con cui venivano costruite le case.
Sono presenti inoltre nelle vernici, nelle pentole di alluminio; possono essere presenti anche nelle condotte dell’acqua potabile.
Le polveri sottili e i metalli pesanti dunque, vengono inalati. Ma che effetto hanno sul nostro organismo?
Innanzitutto si depositano nei bronchi, quindi i primi effetti negativi sono quelli legati alla respirazione (asma, bronchiti, sinusiti ecc. ). Ecco perché è importante disintossicarsi. 

In secondo luogo sovraccaricano la funzionalità del fegato, stomaco e intestino. Entrano in circolo attraverso il sangue causando problemi cardiocircolatori.
Infine provocano problemi legati al sistema nervoso, quali insonnia, irritabilità, depressione e così via.

I rimedi contro le intossicazioni sono diversi e di varia natura. Vediamo quali sono.

Esiste una tecnica chiamata Biorisonanza - Si tratta di una pratica simile all’omeopatia e all’agopuntura.

In generale per depurarsi e  mantenere un organismo depurato bisognerebbe mangiare sano (biologico possibilmente), bere acqua minerale o depurata mediante filtri nel rubinetto, contro lo smog usare mascherine o filtri nasali, disintossicarsi attraverso l’assunzione di Nutraceutici   

Dal punto di vista alimentare possiamo fare molto per disintossicare l’organismo.

Innanzitutto ricordiamo che la vitamina C, in quanto è un potente antiossidante.
Gli antiossidanti neutralizzano l’azione dei radicali liberi, purificando ed eliminando gli scarti dall’organismo.
Una buona abitudine è anche quella di bere acqua e limone appena svegli, in modo da eliminare tossine e metalli pesanti.

Inoltre esistono alcune sostanze purificanti. Vediamo quali sono:

Zeolite, permette l'assorbimento di metalli pesanti e sostanze dannose che circolano nell’organismo. Si trova nelle farmacie o erboristerie;
Coriandolo, agisce sull’eliminazione del mercurio;
Curcuma, purifica il sangue, pare che le sue proprietà si attivino in abbinamento al pepe nero. 
per saperne di più 
Aglio, oltre a purificare, migliora la circolazione;
Bentonite Integratori di Omega 3


La depurazione avviene attraverso fegato e reni,  quindi sarebbe bene aiutare questi organi a funzionare bene e a potenziarsi. Lo si può fare attraverso l’assunzione di alcuni alimenti ecco quali:

Mirtilli e melagrana, carote, barbabietola, bardana.

Sedano, cereali integrali e orzo.  Spinaci. Miglio.

Tofu, cardio mariano, zenzero, tarassaco e il tè.

Ovviamente 2 litri di acqua al giorno aiutano a depurare organi e organismo.


Nessun commento:

Posta un commento