Follow by Email

martedì 9 gennaio 2018

Scopri il vaccino antinfluenzale naturale


Gli esperti annunciano che nei prossimi giorni ci sarà il picco dei contagi da influenza 2018. A preoccupare i virologi sono i virus H3N2, per ora registrati in Australia. Nella maggior parte dei casi a colpire le persone sono disturbi da sindrome influenzale e non la vera e propria influenza.

Come capire quando si tratta di influenza

L'influenza 2018 si riconosce dalla presenza di febbre elevata, dolori muscolari, mal di gola e problemi respiratori.

Perché vi sono incertezze sui vaccini?

Molti esperti virologi consigliano di vaccinarsi contro l'influenza, mentre altri sono contrari. I pareri discordanti nascono da diversi fattori e motivazioni. I primi pensano che il vaccino sia l'unica strada per evitare il contagio del virus dell'influenza, mentre i secondi pensano che ci si può ammalare indipendentemente dalla vaccinazione e che anzi i vaccini contengano delle sostanze tossiche per l'organismo.

Il ceppo virale presente nel vaccino non è spesso quello giusto...

Cosa può fare chi non si è vaccinato? Esistono rimedi alternativi al vaccino?

Vi sono molte alternative ai vaccini sia naturali sia omeopatici.

  • Influenzium 200 ch (rimedio omeopatico in farmacia);
  • Pulsatilla spray nasale (omeopatico in farmacia);
  • Curcuma (rafforza il sistema immunitario);
  • Miele e cannella;
  • Assunzione di Probiotici (bifidobatteri, yogurt, aceto di mele);
  • Miele zenzero e limone;
  • Vitamina D (Integratori);
  • Vitamina C (Integratori);
  • Aloe Vera;
  • Echinacea

L'Aloe Vera è disintossica e dupura l'organismo, è un potente antinfiammatorio per osteoartrite e artrite reumatoide, è un antibiotico naturale in grado di curare una vasta gamma di infezioni

Il nuovo blog   
                                                                            
Lifestyleslow

Nessun commento:

Posta un commento