Follow by Email

sabato 10 febbraio 2018

Fibromialgia: sintomi e cure


La fibromialgia o sindrome fibromialgica è una patologia reumautica che può dipendere da molteplici fattori, caratterizzata da tensione e dolore muscolare. Lo stress può incidere molto sulla comparsa di questa patologia anche se non è la causa scatenante.

Fibromialgia: i sintomi per poterla individuare


Spesso associata al mal di schiena la fibromialgia si presenta come un dolore cronico e diffuso, che interessa muscoli, tendini e legamenti. La tensione muscolare è il primo sintomo da non sottovalutare. Alcuni pazienti sono colpiti anche da sindrome del colon irritabile e insonnia
La sindrome fibromialgica potrebbe presentarsi con diversi sintomi diffusi: 

  • stanchezza;
  • dolore alla mandibola;
  • problemi agli occhi;
  • dolori muscolari diffusi;
  • depressione e ansia;
  • problemi alla pelle;
  • formicolii;
  • crampi agli arti;
  • allergie;
  • mal di testa;
  • mal di schiena;
  • disturbi gastrointerinali
Fibromialgia: la causa

La causa o le cause della fibromialgia non si conoscono con esattezza; l'insorgenza della patologia potrebbe essere legata a fattori ereditari, ambientali, ormonali, mononucleosi. Inoltre, siccome la fibromialgia colpisce principalmente colonna vertebrale e collo, la rigidità e il dolore avvertiti potrebbero derivare da una postura scorretta e prolungata (posizione tenuta al computer, utilizzo di cuscini non adatti). Alcuni ricercatori da anni studiano il nesso fra la malattia e traumi, stress, interventi chirurgici e tutti gli eventi che possono dar luogo a un forte stress psicologico.
Sindrome fibromialgica: le cure 

Una cura definitiva per la sindrome fibromialgica o fibromialgia non esiste, ma vi sono cure e trattamenti che alleviano i sintomi. Lo specialista dopo aver verificato l'entità e lo stadio della malattia prescriverà la terapia più adatta, che può comprendere tecniche di rilassamento, esercizio fisico, assunzione di antinfiammatori e antidepressivi. La terapia farmacologica prevede sali di magnesio (molto importanti per il metabolismo), analgesici (paracetamolo)

La diagnosi spesso è lunga e difficile e può diventare una patologia invalidante. Lo specialista prescriverà un esame fisico completo, anche per escludere la presenza di altre patologie.

Fibromialgia: lo stile di vita da seguire

Durante il trattamento della malattia è consigliabile seguire un'alimentazione sana, ricca di frutta, verdura ed acqua; fare regolarmente una moderata attività fisica, riposare bene e diminuire i momenti di stress e suo di integratori naturali.

Nessun commento:

Posta un commento