Follow by Email

mercoledì 13 giugno 2018

Dynamic running therapy: correre e meditare

Un nuovo modo di fare attività fisica arriva dall'Inghilterra, per sciogliere stress e stanchezza che accompagnano la vita di tutti i giorni

La corsa dinamica è un'attività fisica fai-da-te, che diventa gratificante e aiuta a sciogliere i nodi emotivi. Correre aiuta a sgombrare la mente da pensieri negativi e aumenta la concentrazione.
Nel libro di William Pullen, "terapista di corsa" sono spiegate le tecniche o meglio un metodo della nuova terapia. Il testo è arrivato da poco tempo anche nelle librerie italiane e sta riscuotendo molto successo, come d'altra parte la gran parte dei libri di auto-aiuto. 
"Siete pazienti, se faticate o entrate in conflitto, provate semplicemente a distaccarvi mentalmente, con il tempo migliorerete" è il consiglio di Pullen.

Chi è William Pullen?

è uno psicoterapeuta, specializzato nella cura di problematiche come la depressione, l’ansia, la scarsa fiducia di sé e l’abuso di sostanze, e fondatore della Dynamic Running Therapy (DRT). I suoi articoli sono stati pubblicati su molti giornali e riviste tra cui «Vogue», «The Independent» e «GQ».

La corsa può essere intrapresa a tutte le età e fatta anche con passo lento, trasformandola in passeggiata, con pause e ripartenze, in modo tranquillo prendendosi il proprio tempo senza stress. 

I consigli di William Pullen

  • scegliere un percorso conosciuto e familiare;
  • correre o passeggiare con moderazione, aumentando ogni volta i minuti;
  • trovare il proprio andamento, quello più adatto al nostro corpo o anche a quella giornata;
  • osservare l'ambiente intorno, concentrandosi sugli elementi, sui colori, le foglie e la vegetazione;
  • la consapevolezza non deve mai essere abbandonata;
  • concentrazione sui passi e sui respiri, su se stessi;
  • provare a lasciar andare i pensieri;
  • con il tempo, il mondo intorno sembrerà scomparire: è la strada giusta
Alcuni stralci da "

Il metodo rivoluzionario per correre e meditare"


Vi troverete a viaggiare lungo un sentiero che si dispiega nella vostra mente. Una postura ricurva comunica quanto vi pesi il mondo, mentre un passo scattante potrebbe essere la conseguenza della promozione avuta ieri. Il movimento è fondamentale nella nostra vita. Spesso per crescere o superare conflitti abbiamo bisogno di sentire che stiamo attraversando un passaggio o una transizione. 

Il movimento cambia la prospettiva e, nel farlo, offre chiarezza e accende la speranza, determinazione e possibilità. Per l'efficacia di tale pratica è fondamentale il fenomeno definito "emozione in movimento" , la sensazione di sentirsi completi e connessi ai nostri sentimenti mentre ci muoviamo. 

Il mondo non è un luogo facile dove vivere e spesso la vita rende tutto difficile; a volte la mente è talmente assillata che ha bisogno di un rifugio e di riposo. Ritagliarsi momenti per se stessi nei quali meditare ed entrare in contatto con la parte più intima serve a rafforzare lo spirito e affrontare con più serenità i problemi che affliggono la nostra vita. Inoltre la natura è un'alleata contro stress e sofferenze .

Nessun commento:

Posta un commento