Follow by Email

lunedì 30 ottobre 2017

Come scoprire la gioia di vivere Le risposte arrivano da uno studio

In base ad uno studio condotto sul benessere sono emersi alcuni elementi che determinano la gioia di vivere. Innanzitutto la libertà, ovvero l’indipendenza, la capacità di poter fare le proprie scelte autonomamente e senza vincoli. Spesso l’avidità o l’egoismo o semplicemente l’eccessiva ambizione ci fanno costruire prigioni di impegni improrogabili e legami difficili da eludere. Basta solo riappropriarsi del proprio tempo. 
Essere abili e capaci sul lavoro. E’ fondamentale sentirsi gratificati dall’impegno che viene profuso nella nostra attività, ci fa sentire utili e apprezzati. Imparare a vivere nel presente e non nel futuro o per il futuro e nemmeno nel passato; bisogna insomma godersi il viaggio sempre e comunque. Da numerosi studi è emerso che la forza e la salute della mente dipendono dalla capacità di vivere il presente. E’ possibile trarre benefici anche da momenti pesanti o di stallo, considerandoli semplici passaggi, viaggi attraverso nuove terre. Chiunque abbia rimpianti o si rammarichi per le cose che non ha, non sarà mai felice. Il famoso pensare positivo ha portato tanti individui a risultati eccezionali. Ulteriori indagini dimostrano come le persone più positive e realizzate sono quelle che si dedicano agli altri. Ciò non vuol dire necessariamente fare beneficenza o volontariato, ma anche solo ascoltare e dare consigli.
Infine una coscienza pulita, non appesantita da colpe, odio, pensieri ossessivi è il lasciapassare per la felicità. 

Un altro fattore importantissimo è costituito dallo stare bene con se stessi: raggiungere un buon equilibrio psico-fisico è un'altra tappa verso la serenità. 
Avere una adeguata forma fisica e raggiungere una buona autostima.
A ciò può contribuire molto il rapporto con gli altri. Avere tempo per gli amici ma anche scambiare due chiacchiere con chi si incontra al supermercato o con l’edicolante contribuisce a far crescere il buon umore e l’apprezzamento per sé stessi.

Nessun commento:

Posta un commento